La mia rosa. Una torta delle rose per il Calendario del Cibo Italiano

É il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante Ecco la mia rosa non è una qualsiasi rosa perché è lei che ho innaffiata. Perché è lei che ho messa sotto la campana di vetro. Perché è lei che ho riparata col paravento. Perché su di lei ho uccisi i bruchi … Continue reading

Peposo è peposo, il peposo dell’impruneta per il Calendario del Cibo Italiano

Peposo è peposo, perchè ci voleva un pasto robusto accompagnato da tanto pane e vino per fronteggiare il duro lavoro di un fornacino, alle prese con ore ed ore di fatica nel caldo torrido delle fornaci e, si sa, il piccante richiama il companatico. Impruneta è un paese delle colline fiorentine rinomato per la sua argilla, la terra d’Impruneta, ricca … Continue reading

Una rosticciata campana per il Calendario Italiano del Cibo AIFB

  La patata è un tubero commestibile ottenuto dalle piante della specie Solanum tuberosum, una pianta erbacea originaria delle Ande. I conquistadores conobbero questo tubero proprio in Perù e lo portarono in Europa, cambiandogli nome da papa in patata, insieme a tante altre esotiche “prede” delle loro esplorazioni/spedizioni.  Per quanto la patata rappresentasse per le popolazioni andine un alimento fondamentale, … Continue reading

I maritozzi per il Calendario del Cibo Italiano

Morbida pasta lievitata piena di tanta panna, il maritozzo, è uno dei più popolari dolci da colazione romani, forse, il dolce per eccellenza almeno nell’immaginario collettivo. Romano de Roma, pare abbia origini antichissime radicate nella tradizione culinaria romana. Pagnotte lievitate, addolcite da miele e uva passa erano preparate già nell’antica Roma. Nel medioevo, panini dolci arricchiti da uvetta, pinoli e … Continue reading

Pane e panelle per il Calendario del Cibo Italiano

Oggi il Calendario fa tappa in Sicilia, celebra Pane e Panelle, un classico dello street food siciliano anzi palermitano per eccellenza. Una versione fritta della farinata di ceci che invece in Toscana e Liguria troviamo al forno, cecina, e sistemata in una focaccina. Una sorta di farinata di ceci era già conosciuta e apprezzata dai romani e dai greci, popolazioni … Continue reading

I crocchè di patate per il Calendario del Cibo Italiano

Che Settimana questa del Cibo da Strada, abbiamo visto meraviglie, spunti per incursioni culinarie ed itinerari gastronomici, e quanto ci sarebbe ancora da dire e da assaggiare … Oggi il Calendario celebra le crocchette e i suppli, filante, corposo, succulento comfort food prêt-à-porter. E io di che posso parlarvi se non di street food campano per eccellenza, i crocchè di … Continue reading

Parmigiana ricca di zucchine per il Calendario del Cibo Italiano

Come molti altri alimenti profondamente radicati nella cultura gastronomica italiana tanto da essere sentiti come propri, autoctoni, la zucchina viene da lontano, dalle Americhe, frutto delle scorribande dei conquistadores, souvenir insoliti da portare al cospetto dei sovrani spagnoli. La zucchina è una cucurbitacea, come la zucca da cui prende il nome , una cugina del cocomero per intenderci, meno dolce … Continue reading

La caprese in lasagna per il Calendario del Cibo Italiano

  Confesso di non essere molto ferrata sul futurismo, sapete com’è, gli ultimi argomenti del programma che difficilmente possono essere oggetto per una prova scritta un po’ si trascurano … almeno ai paleolitici tempi del mio esame di maturità. Ben mi sta, il Calendario me l’ha assegnato … non ha studiato a sufficienza, faccia ripetizione, lei! Al futurismo sono arrivata … Continue reading

Pizzelle di sciurilli per il Calendario del Cibo Italiano

Donn’ amalia ‘a Speranzella, quanno frie paste crisciute, mena ll’ oro ‘int”a tiella, donn’ Amalia ‘a Speranzella. Ecco, perché di oro stiamo parlando! Aeree, evanescenti, sapidi soffi dorati, le paste cresciute sono uno degli emblemi dello street food napoletano, forse il più antico. Un tempo si friggeva per strada, e ancora, poco, si frigge. Si friggeva l’aria! Acqua, farina, lievito … Continue reading

Talli e patate per il Calendario del Cibo Italiano

Mettiamoci comodi, gustiamoci una prelibatezza povera povera, oggi il Calendario del Cibo Italiano celebra la minestra di tenerumi. Ormai è stagione di zucchette e zucchine e i tenerumi sono abbondanti, si rinnovano ogni giorno! I tenerumi sono le foglie, i germogli, comprese le inflorescenze aperte e non ancora aperte delle zucchette e delle zucchine. Con questi ingredienti si preparano minestre … Continue reading