Quanti modi di fare e rifare gli gnocchi con la fioreta

Buona domenica, siamo di nuovo qui all’appuntamento con la Cuochina, oggi prepareremo gli gnochi con la fioreta, un sostanzioso piatto veneto tipico di Recoaro Terme.
Dal Veneto alla Campania li ho rifatti usando non la fioreta ma il nostro fior di ricotta che di suo e morbido fluido e cremoso.
Mi sa che nonostante le distanze geografiche la sostanza non cambia 🙂 e malgrado la calura è stasto un successone, ripassati ancora più buoni!
Come sempre, quante cose impariamo con la Cuochina!
Ingredienti per 2 persone
200 g di fior di ricotta
160 g di farina debole
25 – 30 g di burro
formaggio grattugiato qb
sale
salvia
n una capiente ciotola versare la il fior di ricotta, unire la farina ed impastare con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto liscio ma abbastanza compatto. Con l’aiuto di due cucchiai, prendere una parte del composto e formare degli gnocchi non molto grandi, da tuffare nell’acqua bollente salata. Quando gli gnocchi riaffioreranno, lasciarli cuocere per altri tre o quattro minuti.
Nel frattempo, in un padellino antiaderente, far sciogliere il burro lasciandolo sul fuoco fino a quando sarà diventato color nocciola. Prendere gli gnocchi delicatamente con un mestolo forato, disporli nel piatto, cospargerli con abbondante formaggio grattugiato e condirli col burro fuso e della salvia.
Il prossimo mese non mancate di nuovo dalla Cuochina prepareremo i panzerotti pugliesi
http://quantimodidifareerifare.blogspot.it/2016/08/la-cucina-regionale-della-cuochina.html
LA NOSTRA CUOCHINA

La cucina di Anisja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*