Quanti modi di fare e rifare i tranci di pesce alla romagnola: Rotoli di pesce bandiera in panure

Buona domenica, continuiamo il nostro giro tra le ricette regionali italiane, siamo nella cucina della Cuochina prepareremo i tranci di pesce alla romagnola.
Io proprio alla romagnola non li ho fatti, non amo le uova, quindi a casa mia e nella mia cucina reale e virtuale poco si cucinano 🙂
Ho preparato dei tranci di pesce, un buonissimo e salutare pesce azzurro, il pesce bandiera, con una panure mediterranea e l’ho servito con pomodori confit leggermente piccanti e il loro sughetto che ci stava davvero a meraviglia 🙂
Quante cose impariamo con la Cuochina!
6 tranci di pesce bandiera sfilettato
100 g di pangrattato
3 pomodori secchi sott’olio
20 g di prezzemolo
1 aglio
olio extravergine di oliva qb
sale
per i pomodorini confit
pomodorini datterini
rosmarino
santoreggia
aglio a pezzettini
peperoncino tritato
origano
zucchero
sale
olio extravergine di oliva

Pulire i pomodorini, tagliarli a metà, sistemarli su una teglia protetta di carta da forno, salare, spolverare con aglio, origano, peperoncino, e un pizzico di zucchero, completare con olio extravergine di oliva e qualche rametto di rosarino e di santoreggia.

Cuocere a 200° in forno ventilato per circa 20 minuti.
Mettere da parte e scaldare al momento.
Passare nel mixer il pangrattato, il prezzemolo, l’aglio, i pomodori precedentemente sgocciolati, un pizzico di sale e tanto olio quanto basta per ottenere una panure corposa che non si sgretoli.
Salare i tranci.
Stendere la panure in un generoso strato sui tranci, arrotolare.
Sistemare i rotoli in orizzontale con la chiusura sotto in una teglia protetta da carta da forno.
Cuocere in forno ventilato già a temperatura a 180° per circa 10 minuti, il pesce deve cuocersi leggermente dorare all’esterno ma non seccarsi.
Servire con pomodorini confit.
LA NOSTRA CUOCHINA
Il prossimo mese siamo ancora qua, prepareremo gli gnochi con la fioreta, non mancate!
http://quantimodidifareerifare.blogspot.it/2016/08/la-cucina-regionale-della-cuochina_14.html

La cucina di Anisja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*