Gnocchi ai frutti di mare e pesto di prezzemolo e limone

Cambiano le abitudini, tutto passa di moda ma i frutti di mare nelle feste per me sono un must. Si possono usare in mille modi, perfetti per la cena della vigilia, fanno subito festa. Io ho deciso di prepararci un primo, in fondo ho cercato di fare piatti di terra e di mare per accontentare un po’ tutti e spero di esserci riuscita. Questa ricetta richiede un po’ di lavoro per la preparazione degli gnocchi ma essendo un piatto espresso ci vorranno pochi minuti per cuocere i frutti di mare e il risultato sarà sublime. Se decidete di preparare gnocchi o lasagne (come vi ho proposto io) ricordatevi di inserirle in un menù piuttosto snello perchè saziano molto e si rischia di non riuscire ad arrivare fino al dolce! E mi raccomando con le porzioni, non troppo abbondanti! Domani passiamo ai secondi piatti ma oggi gustiamoci questi buonissimi gnocchi!

Ingredienti per 4 persone:

          500g di patate a pasta gialla
          5 cucchiai circa di farina
          500g di frutti di mare misti (cozze, vongole e mazzancolle)
          1 spicchio d’aglio
          1 peperoncino
          ½ bicchiere di vino bianco
           1 mazzolino di prezzemolo
          Olio extravergine
          Sale

          pepe
Per il pesto:
– 1 mazzolino di prezzemolo fresco bio
– 1 manciata di mandorle tostate (più altre per decorare)
– la scorza grattugiata di un limone bio
– 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
– olio extravergine d’oliva
– sale

Procedimento:


1)      Preparate gli gnocchi: lessate le patate finchè non saranno tenere, scolatele e pelatele ancora calde. Passatele al passapatate riducendole in purea e aggiungete gradualmente anche la farina, un cucchiaio per volta, fino ad ottenere un impasto modellabile ma non troppo compatto (dovrete regolarvi un po’ ad occhio, il quantitativo di farina varia in base alla qualità e al grado di cottura delle patate).
2)     Ricavate dall’impasto preparato dei salamini regolari e tagliateli a tocchetti. Arrotondate i vostri gnocchi e passateli velocemente sul dorso di una forchetta. Riponeteli su un vassoio infarinato e metteteli da parte.
3)   Preparate il pesto: In un mixer frullare il prezzemolo con le mandorle, la scorza di limone, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato e olio q.b. fino ad ottenere una salsa omogenea, regolare di sale e mettere da parte.
4)     Pulite e sciacquate abbondantemente i frutti di mare. Scaldate un cucchiaio di olio extravergine in una padella con lo spicchio d’aglio affettato e il peperoncino e metteteci le conchiglie (cozze e vongole), sfumate con il vino e coprite lasciando cuocere alcuni minuti finchè non si saranno aperte, mettetele da parte. Nella stessa padella fate saltare le mazzancolle, cuocete brevemente a fiamma viva, regolate di sale.
5)     Nel frattempo cuocete gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata. Scolateli quando saliranno in superficie e saltateli in padella con i frutti di mare precedentemente cotti. Aggiungete quindi il pesto e un po’ di acqua di cottura, regolate di sale tenendo conto della sapidità del pesce. Finite con il prezzemolo tritato, della scorza di limone grattugiata e un filo di olio a crudo. Servite.

il gattoghiotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*