Quanti modi di fare e rifare: Tucèn ed fà sol e ov

Questo mese per l’appuntamento con QUANTI MODI DI FARE E RIFARE ci siamo trasferiti nella cucina di Marika del blog la stufa economica per sperimentare il suo Tucèn ed fà sol e ov, un sostanzioso sughetto a base di fagioli arricchito da uova.
Nella cucina di un tempo l’alimentazione era strettamente legata alla sussistenza, bisognava preparare piatti nutrienti, sostanziosi e, se possibile, gustosi utilizzando i mezzi, spesso scarsi, a disposizione. Così nascono accostamenti alimentari che ai nostri giorni potrebbero apparire un po’ azzardati come proteine con proteine, consumati poi con carboidrati, che però erano in grado di assicurare l’energia giusta e a buon mercato per sostenere pesanti giornate di lavoro.
Io, come sapete, non amo le uova come alimento in sé, neppure mia nonna, cuoca eccezionale, riusciva a farmi assaggiare le sue uova in purgatorio e questo e tutto dire ….
Così ho avuto delle remore ad aggiungere l’uovo direttamente nel sughetto e ho preferito cuocerlo a parte ed assemblarlo nel piatto finito.
Il sughetto di fagioli è ottimo, corposo, consistente e aromatico, gustatelo con le uova, se vi piacciono,  il mio pargoletto ha sperimentato l’accostamento sottolineando l’assaggio con un “Humm” e concludendo “l’uovo con i fagioli ha il suo perchè” ….. quindi bisogna provare e … rifare 🙂
200 g. di fagioli, io uso i canarini
300 ml di passata di pomodoro
300 ml di acqua
olio e.v.o.
prezzemolo
1 spicchio d’aglio
sale
qualche pizzico di sale, rosmarino, salvia, alloro aglio e pepe tritati insieme (in sostituzione della salamoia bolognese)
1 uovo (tanto per assaggiare)
per servire
pane tostato
In una capiente padella unire la passata di pomodoro, l’acqua, l’aglio, il prezzemolo tritato. Completare con un giro di olio, salare.
Cuocere coperto a fuoco medio per circa un’ora.
Unire i fagioli precedentemente lessati.
Continuare ancora a fuoco medio, coperto, per circa 20 minuti.
Insaporire con il mix di aromi, cuocere ancora per qualche minuto. Dovrà risultare un sughetto denso e corposo.
Nel frattempo in una pentola di dimensioni medie portare ad ebollizione abbondante acqua, salare, sgusciare l’uovo e versarlo nell’acqua. Cuocere per qualche minuto. Con l’aiuto di una schiumarola prelevare l’uovo e lasciarlo sgocciolare del liquido residuo.
Servire i fagioli e l’uovo su una fetta di pane tostato.
LA NOSTRA CUOCHINA

La cucina di Anisja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*